Teléfono:
Teléfono:
Chiamate Internazionali:
Contattaci
Offerta speciale - Prodotti Miglior prezzo
Offerta speciale - Prodotti
Miglior prezzo

Offerta Cialis Originale
Acquistare ora
Importo totale $ 0.00
Il tuo ordine 0 items
Importo totale
$ 0.00
Il tuo ordine
0 items

Effettuare l'ordine

Candidosi come problema Sintomi, diagnosi, trattamento e prevenzione. Prenditi cura della tua salute

Candidosi

È un'infezione vaginale di cui soffre quasi il 90 per cento delle donne, è una infezione della vagina che produce i candidi albini. Questa infezione vaginale riesce a incubare la contaminazione nelle aree esterne della vulva.

Questa infezione della vagina determina tratti e segni locali di arrossamento e secrezione di fluidi dalla vagina. La candidosi viene solitamente attaccata con trattamenti antifungini o antimicotici in molte donne, questa infezione si verifica frequentemente e vengono prescritti farmaci.

Questa è una delle malattie sessualmente trasmissibili più comuni nelle donne. Vi è una varietà di Candida: candidiasi glabrata, Candida Parapsilosis, Candida Albicans. Questo fungo è tipico dei batteri biologici della bocca e della vagina.

Non esiste contaminazione, a meno che non ci sia contatto diretto fra le parti intime.

Più del 50% della popolazione femminile ha colonie di questo fungo, e anche in questo caso rimane silente  senza produrre alcun tipo di sintomo.

Questa infezione si verifica solo quando ci sono alterazioni nei batteri della vagina di una donna, questo fungo si riproduce in zona perianale, ma è possibile che possa anche localizzarsi in aree limitrofe.

Molto raramente questa malattia sessualmente trasmissibile infetta altre persone, in quanto si trasmette solo tramite sesso anale, sesso orale, sesso vaginale, questi sono i modi in cui possiamo infettare altre persone.

Il contagio più diretto può essere ottenuto da rapporti di un pene o di una vagina infetti, la candidosi disturba diverse aree del nostro corpo in diversi modi:

  • candidosi orale è quella che provoca chiazze bianche su tutta la lingua e la bocca
  • candida per esofagite: si trova nell'esofago, cioè il passaggio attraverso il quale il cibo passa allo stomaco, la sua insorgenza provoca un forte dolore alla gola
  • tutte le donne che hanno questa infezione possono sviluppare una vaginite
  • alterazioni della pelle che causano eruzioni cutanee e molto prurito
  • se la candida raggiunge il sangue di una donna può causare la morte.

Sintomi di candidosi

Tra i sintomi di questa infezione vaginale si possono osservare alterazioni della mucosa vaginale, presenza di filamenti bianchi. Questa malattia ha un tempo di sviluppo di 8 a 15 giorni.

Nelle infezioni lievi non è necessario alcun trattamento chimico, in quanto è possibile combatterlo con l'assunzione di yogurt che contiene fermenti lattici o con altri alimenti naturali come uno spicchio d'aglio.

Il prurito è uno dei sintomi più popolari di questa infezione accompagnata da dolore nella zona intima e bruciore; in questa infezione è molto popolare anche un forte disagio durante la minzione.

In alcune donne si manifestano disturbi durante i rapporti sessuali, arrossamento della vagina, secrezione della vagina fluidi di diversi colori, marrone, bianco, giallo.

Questi tratti della candidosi sono spesso complicati dall'arrivo dei cicli mestruali delle donne.

Trattamento per la candidosi 

Il trattamento principale è quello di andare a una consulenza ginecologica in modo che il medico diagnostichi esattamente il problema.

I trattamenti per le donne con infezioni da Candida di solito consistono in antibiotici. Fluconazolo, amfotericina, ketconazolo.

L'uso di farmaci appropriati da parte di specialisti annovera il fluconazolo, molto efficace per combattere la contaminazione da funghi vaginali.

Secondo gli specialisti in presenza di gravi lesioni, meglio somministrare voriconazolo o caspfungin, che svolgono un ruolo molto importante in queste lesioni grazie ai loro principi attivi.

Nelle donne che si trovano in una fase di allattamento dovrebbe essere usata la massima cautela ma è della massima importanza sottolineare che questo tipo di infezione può portare al cancro orale e il cancro fegato.

In questi casi l'uso di risciacqui topici è vietato in quanto causano reazioni avverse alla candidosi.

Negli uomini che arrivano a soffrire di candidosi può essere osservato in particolare nella testa del glande macchie rosse del pene che generano un forte prurito e forte bruciore, malattia ginecologica rara negli uomini.

Nella maggior parte dei casi le infezioni sono trattate solo con antimicotici.

La diagnosi di candidosi vaginale 

È della massima importanza notare che nessuno di questi segni è unico per la vulvovaginite, poiché le varietà di malattie vaginali come la trichomiasi e la vaginosi fungina hanno effetti molto simili.

La situazione più diffusa nelle donne è il prurito che si verifica nella zona vaginale rendendo il 60% intollerabile della nostra popolazione di donne questa infezione spiacevole, ponendolo come uno dei disagi più frequenti.

Certamente la candidosi vaginale diventa grave quando produce gonfiori, crepe o addirittura ulcere nella vagina delle donne.

Questo di solito accade a chi sviluppa da 4 a 6 volte l'anno, questa malattia a trasmissione sessuale è un po ' complicata per quelle donne che hanno il diabete.

La prevenzione della candidosi

  • usare 100 biancheria intima di cotone 
  • non mettere indumenti bagnati sulle zone vaginali
  • evitare il frequente uso di docce calde o jacuzzi pubbliche
  • Non usare farmaci come gli antibiotici frequentemente senza necessità