Teléfono:
Teléfono:
Chiamate Internazionali:
Contattaci
Offerta speciale - Prodotti Miglior prezzo
Offerta speciale - Prodotti
Miglior prezzo

Offerta Cialis Originale
Acquistare ora
Importo totale $ 0.00
Il tuo ordine 0 items
Importo totale
$ 0.00
Il tuo ordine
0 items

Effettuare l'ordine

Cos'è la gonorrea e come è possibile evitarlo? Proteggiti in tempo

Gonorrea

Considerata una delle tante malattie sessualmente trasmissibili, produce un impatto diretto sulle aree intime e sul retto sia delle donne che degli uomini esattamente nelle mucose di questo virus è prodotto dal gonococco o dalla gonorrea dei batteri.

Attualmente si può affermare che i giovani tra i 15 ei 24 anni sono i più vulnerabili a contrarre l'età , dal momento che questa infezione causa una grande infezione dell'uretra, la gonorrea può facilmente aumentare in tutte le aree con più alta umidità.

Questa lesione infettiva può essere presente negli occhi, nell'utero, nelle tube di Falloppio e persino nell'ano: si tratta di un'infezione che deve essere trattata in tempo per evitare gravi complicazioni di salute.

Meccanismo di trasmissione del flagello nell'uomo 

Il modo principale per essere infettati da questo virus è attraverso il contatto diretto di rapporti sessuali, orale, anale, vaginale con una persona già infetta, nel caso di ragazze incinte questo viene trasmesso direttamente al momento della penetrazione senza protezione.

Il gonococco non esiste alcun record di contagio per l'uso di spazi pubblici comuni come piscine o bagni. Un altro metodo di contagio è lo scambio di giocattoli sessuali come anelli, vibratori, è considerato che l'infezione da vestiti intimi presi in prestito o asciugamani sono così rari.

Questo processo può verificarsi anche quando le persone non hanno nessuno dei sintomi, non è richiesta l'espulsione di sperma perché il processo di infezione si verifichi, è necessario solo il contatto sessuale.

Generalmente questa infezione raggiunge l'infezione solo con un singolo contatto sessuale con uomini e donne infetti senza alcun metodo contraccettivo; cioè, dal 60% al 70% dei casi si verificano in questo modo.

Il tempo di sviluppo di questa malattia consiste in un intervallo in modo che inizino a manifestare i sistemi che avvengono da 3 a 8 giorni.

I principali sintomi della gonorrea 

Va notato che questa infezione ha sintomi semplici e complessi tra i quali possiamo citare un'infiammazione quasi immediata nella zona dell'uretra, presentando quindi una sostanza leggermente lattiginosa e di disagio e bruciore quando si urina.

Il caso maschile si manifesta nel 60% di uretrite, quando nelle femmine si può essere in uno stato asintomatico. Le complicazioni di questa malattia tendono ad inclinarsi maggiormente per il sesso femminile

Gli uomini con questa infezione sono di solito infettati nell'epidermide che si localizza nei testicoli producendo un dolore testicolare forte e intollerabile ed è più frequente nei giovani che hanno rapporti sessuali con lo stesso sesso per via orale e per via anale.

Il processo infettivo delle zone sessuali non presenta sintomi, in rari casi l'ano produce muco, fortuna, dolore durante la defecazione, prurito e dolore nell'area.

Le manifestazioni nelle donne che soffrono di gonorrea sono in grado di attaccare la cervice, solo il 60% di queste donne manifesta disagio e forza nell'atto sessuale accompagnato da prurito vaginale con perdite vaginali.

Quando c'è un processo avanzato nell'utero delle nostre donne, di solito il sanguinamento vaginale è associato a mal di testa.

Presenza di gravi infezioni del tratto urinario e spostamenti del pene vaginale.

La diagnosi è più pratica nelle donne che negli uomini.

È importante informare che gli omosessuali sono le persone più soggette a questo contagio. 

Nell'uomo di solito si presentano secrezioni di colore, verde, giallo, bianco.

Nelle donne si nota un eccessivo aumento delle perdite vaginali con un insolito odore della vulva.

La maggior parte delle manifestazioni di questa infezione sono lievi ed è spesso confusa con un'altra malattia della vescica o della vagina.

Si raccomanda di andare in consultazione con un professionista manifesta alcuni di questi sintomi per evitare complicazioni maggiori in futuro le malattie sessualmente trasmissibili non possono essere sottovalutate in quanto la disattenzione può portare alla morte.

Complicazioni che si presentano nella gonorrea 

Possiamo dire che quando questa infezione non viene trattata, di solito porta a difficoltà sia nelle femmine che nei maschi. Negli uomini dalla prostata ai dotti testicolari e nelle donne gravi infezioni nella zona pelvica, tubi, ovaie che raggiungono l'infertilità in entrambi i sessi.

I batteri gonococchi, se non medicati, possono essere diffusi attraverso i corpi delle persone nel modo seguente:

  • un'infezione nelle caviglie, ginocchia, gomito chiamata artrite
  • macchie purulente appaiono sulla mano e sulla pelle
  • infiammazione del fegato chepotrebbe causare un'epatite
  • donne e uomini con gonorrea sono infetti da valvole cardiache che generano endocardite
  • in alcuni casi presenta solitamente una meningite
  • si inizia un processo infettivo dell'osso che diventa un'osteomielite

Oltre a queste menzionate tutte le donne che sono in gravidanza e presentano una gonorrea possono avere parto prematuro, cioè una nascita prematura e una grande infezione all'occhio del neonato.

Trattamento della gonorrea nell'uomo 

Queste procedure vengono solitamente eseguite in modo semplice e quando vengono rilevate in tempo sono le stesse per donne e uomini, queste procedure si basano su antibiotici monodose.

Tra i più comuni possiamo menzionare il ceftriaxone che è posto per ciproflaxacina per via intramuscolare o orale; puoi anche menzionare l'azitromicina, sebbene causi conseguenze collaterali se vengono prescritte alte dosi.

Attraverso il processo di trattamento, il medico curante proibisce i rapporti sessuali delle coppie fino alla loro guarigione totale, dopo una guarigione totale di una settimana di riposo sessuale deve essere salvato.

Al momento ci sono candimia por gorronea che può essere differenziata solo dal medico specialista per eseguire esami microscopici, poiché c'è una grande possibilità di confondere le loro manifestazioni molto simili.